Inprimis

DURABILITA'



Il legno da’ il meglio di se in ambienti ostili in cui cemento e ferro si trovano a disagio: con salsedine, aggressivi chimici, sbalzi termici, temperature rigide.

Il legno è  estremamente duraturo e praticamente indistruttibile se con una adeguata ventilazione può asciugare dopo essersi bagnato; poiché muffe, funghi ed insetti hanno bisogno di un minimo di umidità, molto semplicemente la conservazione del legno dipende dal controllo della sua umidità interna.

Fatto questo non dobbiamo fare altro!  Con l'uso di semplici attenzioni e di accorgimenti  tecnici costruttivi, le intemperie non daranno problemi.

Esempi significativi: Venezia, città d’acqua fondata sul legno e coperta di legno, le case porticate con solai e pilastri in legno della pianura emiliana, le strutture delle  ville del Palladio dopo 500 anni in ottime condizioni. Inoltre le "stav-kirke" norvegesi, chiese completamente in legno esposte a venti fortissimi, hanno dai 900 ai 1000 anni e sono  tuttora in ottime condizioni.